Il Ripasso di Dante

Il libro di Kate Singleton “Mister Amarone” (192 pagine edito da Marsilio) si presenta satsera alle 18.30 da “Galla” a Vicenza. Molti sono gli spunti che offre la vita di Sandro Boscaini raccontati dall'autrice. È stato lui, per esempio, a inventare, alla fine degli anni Sessanta, la tecnica del “ripasso”, ossia rifermentare il vino più leggero, il Valpolicella, sulle vinacce dell'Amarone.

Boscaini celebrò la sua scoperta con il “Campofiorin” e la brevettò. Ma l'idea ebbe un tale successo che molti iniziarono a scrivere “Ripasso” sulle etichette. La "Masi” invece di contestarli, cedette il brevetto e donò il marchio alla Camera di Commercio. L'autrice del libro ha lavorato su un materiale che Sandro Boscaini ha messo da parte in 25 anni. È britannica e ha compiuto studi storici alla Sussex University. Dal 1988 vive in toscana e da 35 anni si occupa di editoria, traduzioni e giornalismo. Tra il 1981e il 1994 è stata collaboratrice de “Il Giornale” di Indro Montanelli, e da oltre un quarto di secolo descrive l'Italia per l “International Herald Tribune”. Ha scritto vari libri a tema enologico, su Toscana, Sicilia, Liguria e Umbria. Il suo libro ha due meriti: è preciso e piacevole alla lettura, ricco di riferimenti e divulgativo. Di solito una biografia in questo settore rischia di essere agiografica o tecnica: Kate Singleton evita entrambi i rischi e dà vita a un libro brillante. A.D.L.
BIGtheme.net Joomla 3.3 Templates