Piombino: la Primavera porta il mercato di Campagna Amica al Cotone, ogni sabato mattina stagionalità e convenienza

<img src="http://www.viniesapori.net/archivio/2011/03/23/_thumbs/Images/mercato-campagna-amica-3.jpg" title="Piombino: la Primavera porta il mercato di &quot;Campagna Amica&quot; al Cotone, ogni sabato mattina stagionalità e convenienza" alt="Piombino: la Primavera porta il mercato di Campagna Amica al Cotone, ogni sabato mattina stagionalità e convenienza" hspace="10" vspace="10"> E' ufficiale: assegnato all'associazione Agrimercato di Livorno la gestione del mercato di vendita diretta dei prodotti agricoli e ittici del mercato. Ogni sabato mattina, alla Piazza, in località Cotone, l'appuntamento con il mercato esclusivo degli agricoltori. Diventano così 3 gli appuntamenti settimanali in Provincia di Livorno. L'indagine: ogni cliente spende 26 euro di media, in crescita gli uomini. Simone Ferri Graziani, Presidente Provinciale Coldiretti: 'Consumatore ha imparato a scegliere cosa mettere nel piatto'.

Un mercato esclusivo degli agricoltori a Piombino. E più precisamente nella Piazza, in località Cotone. Si amplia la rete dei punti vendita diretta di "Campagna Amica" promossi da Coldiretti (info su www.livorno.coldiretti.it) in collaborazione con l'amministrazione comunale piombinese con un nuovo appuntamento settimanale che va ad aggiungersi agli appuntamenti di Via Aurelia Sud, a Vada, il sabato mattina, e di Livorno, in Via Padre Via Padre G.B. Saglietto, all'interno del Consorzio "Pesce del Tirreno" dove ogni giorno si tiene l'Asta del Pesce, sempre il sabato mattina (per conoscere la rete dei punti vendita vai su www.campagnamica.it).
Esperienze di successo, con centinaia di clienti-visitatori ad ogni appuntamento e il coinvolgimento di una trentina di aziende locali che fanno parte dell'Associazione "Agrimercato di Livorno" che si è aggiudicata il bando pubblico per la gestione dell'area e dell'appuntamento. Un'ufficialità attesa dai piombinesi che ora potranno, come i loro concittadini della Val di Cecina e del livornese, fare la spesa a km zero e godere delle stagionalità, della qualità e della convenienza della filiera corta. E soprattutto di un rapporto, finalmente diretto, tra produttore e consumatore.
"La rete dei mercati di Campagna Amica - spiega Simone Ferri Graziani, Presidente Provinciale Coldiretti - riporta al centro dell'attenzione chi produce e chi consuma attraverso un rapporto diretto e senza intermediazioni. Il nostro progetto per una filiera agricola tutta italiana permette al consumatore di portare in tavola prodotti esclusivamente locali, abbattere i costi di intermediazione che gravano sul prezzo finale, e di acquistare prodotti straordinari nel rispetto del rapporto qualità-prezzo. Ai nostri mercati si può risparmiare anche fino al 30%. E di questi tempi non è poco. Il nostro obiettivo è quello di partire con gli appuntamenti già nel mese di aprile".
A sancire l'ascesa ed il successo dei mercati di Campagna Amica nel livornese, ed in Toscana dove sono già operativi 57 mercati, l'indagine Coldiretti-Swg che ha delineato, ad un paio di anni dal lancio del progetto, alcuni significativi dati come la tipologia di cliente: il 62% sono donne. Ma quasi 4 clienti su 10 sono uomini.
"E questo la dice lunga - sottolinea Ferri Graziani - sulla presa e sull'attenzione anche degli uomini, in particolare single, che hanno capito che per risparmiare, e avere meno sprechi, è importante scegliere e acquistare con intelligenza".
L'altro dato sorprendente riguarda l'età: il 25% ha tra i 35 e i 44 anni. Un dato anagrafico che la dice ancora più lunga sulla tipologia del consumatore tipo.
Ma cosa acquistano ai mercati? "I prodotti più acquistati sono verdura, frutta, formaggi, salumi, vino, latte, pane, conserve di frutta, frutta secca, biscotti e legumi, con una spesa media di circa 26 euro per visita - analizza il Roberto Franchini, Direttore Provinciale - anche a Piombino siamo sicuri di ottenere lo stesso successo di Livorno e Vada forti della consapevolezza che il consumatore ha imparato a scegliere il meglio per se stesso, e per chi condivide la tavola con lui, riscoprendo il sapore, i profumi e i valori dei prodotti locali. E poi diciamocelo: mangiare toscano significa mangiare sano".


Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net
BIGtheme.net Joomla 3.3 Templates